Articoli

Concorso fotografico e regolamento

Pubblicato Lunedì, 05 Agosto 2019 10:21

CONCORSO FOTOGRAFICO 2019 

CON LE ALI AI PIEDI
per raccontare le escursioni e le camminate dell’estate. 

Il CAI di Melegnano indice un concorso fotografico con l’intento di raccogliere gli “scatti speciali“ dell’estate: paesaggi, ambienti, personaggi ed incontri delle escursioni in montagna o del percorso lungo un cammino. Insieme costruiamo un racconto per immagini ed emozioni

CHI PUÒ PARTECIPARE 

Il concorso è rivolto a tutti coloro che abbiano compiuto il 18° anno di età, senza limiti di provenienza; ai soci CAI e a tutti gli appassionati di montagna e di camminate in mezzo alla natura. 

La PARTECIPAZIONE È GRATUITA. 

Il concorso si aprirà ufficialmente alle 12.00 del 01 Agosto 2019: sarà possibile inviare foto per 60 giorni (fino alle 12.00 del 01 Ottobre 2019).

IMMAGINI 

Ogni partecipante può inviare sino a tre immagini singole.
Le foto possono rappresentare ambienti, paesaggi, personaggi, flora e fauna incontrata durante il periodo di vacanza, in montagna o in cammino.
Possono essere scattate con una qualsiasi macchina fotografica digitale, smartphone o tablet.

INVIO DELLE IMMAGINI 

Le foto devono essere inviate, tramite WeTransfer o come allegati e-mail, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SELEZIONE IMMAGINI 

La giuria – a suo insindacabile giudizio – selezionera’ le foto che meglio trasmettono le peculiarità, le bellezze, l’identità e il carattere delle montagne e dei luoghi naturalistici, od anche i personaggi che li abitano, con speciale attenzione all’aspetto umano, emozionale ed esperienziale. 

La selezione avra’ inizio a partire dalla chiusura del concorso. I risultati saranno divulgati attraverso il sito www.caimelegnano.it e i social Facebook ed Instagram. 

La giuria sarà composta dalla commissione Cultura del CAI di Melegnano PRESIDENTE: Valerio Bricca 

Il presente concorso non è soggetto ad autorizzazione ministeriale ai sensi del D.P.R. n. 430 del 26/10/2001 art. 6.